Turris con il Cassino al giro di boa. Dalle 14,30 diretta live dal Liguori

turris-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniAl Liguori va di scena l’ultima partita del duemiladiciannove, nonché l’ultima partita del girone d’andata. A sfidare la Turris, già campione d’inverno domenica scorsa grazie alla vittoria ottenuta al Trastevere Stadium, sarà il Cassino: gara importantissima quella contro i laziali per chiudere nel migliore dei modi la prima parte di campionato. La diretta inseguitrice Ostia, a meno quattro dai corallini, sarà impegnata sul campo dell’Anagni, penultimo in classifica; la Torres, invece, sfiderà tra le mura amiche il Ladispoli. Già noto, invece, il risultato del Latte Dolce che nell’anticipo di ieri è uscito sconfitto (3-2) dal San Ciro di Portici: gli uomini di Fabiano, dunque, potrebbero incrementare ulteriormente la distanza dai sardi che ad un certo punto del campionato guidavano perfino la classifica.

Per la gara con il Cassino, convocato anche l’ultimo arrivato (in realtà si tratta di un ritorno) Maicol Fibiano, centrocampista classe 2001, reduce dall’esperienza con la Vis Artena. Il Liguori purtroppo sarà ancora a mezzo servizio: aperto soltanto il settore distinti, ma con capienza incrementata a mille unità. Nonostante la disponibilità di un solo settore, la società corallina ha deciso di non annullare la Turris Christmas Promotion (la prevendita, a metà settimana, aveva già toccato quota cinquecento) che prevede l’acquisto di due biglietti, Turris-Cassino di oggi e Turris-Vis Artena del cinque gennaio, al prezzo complessivo di quindici euro. Il sodalizio biancorosso ha comunicato con una nota ufficiale che i restanti biglietti della promozione saranno in vendita anche oggi fino alle 11.30 nei seguenti punti vendita: Salone Barbando, Tabaccheria Piripì, Club Turris in Piazza Luigi Palomba. I botteghini, invece, apriranno alle ore 13.

Il nostro sito seguirà l’andamento della gara con una diretta testuale live dall’Amerigo Liguori. Fischio d’inizio fissato per le 14.30, arbitra il signor Bonacina di Bergamo.

Andrea Liguoro

Andrea Liguoro

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto