Katia Ricciarelli canta al Memorial Albanese e festeggia 50 anni di carriera

Il concerto sabato 14 dicembre a Santa Maria La Bruna

katia-ricciarelli-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniLa signora della lirica, Katia Ricciarelli, festeggia nella città del corallo i suoi cinquant’anni di carriera. E lo fa raccontando la magia del Natale attraverso un viaggio musicale che la vedrà protagonista, nella parrocchia di Santa Maria La Bruna, a Torre del Greco, sabato 14 dicembre alle 19, con il maestro Espedito De Marino, già accompagnatore del grande chansonnier napoletano Roberto Murolo. L’evento si inserisce nell’ambito dei quattro eventi organizzati dal Memorial Francesco Albanese dedicati al ricordo del tenore di Torre del Greco e legati a doppio filo alla tradizione musicale dell’Opera Lirica Italiana, candidata a patrimonio immateriale dell’Unesco. Promosso dal Comune di Torre del Greco con l’assessore Enrico Pensati, il Memorial Francesco Albanese, nasce ad integrazione del concorso organizzato per 18 edizioni dall’Associazione Amici della Lirica con la presidenza della signora Dina Palomba Sorrentino, animata dall’amore per la musica e il desiderio di promuovere i giovani talenti del canto lirico. La direzione artistica è affidata al mezzosoprano torrese Patrizia Porzio che, da oltre 20 anni, affianca alla sua carriera artistica quella di management culturale.

“La presenza di Katia Ricciarelli, che ha deciso di celebrare i 50 anni di carriera nella nostra città”, spiega l’assessore Enrico Pensati, “è per noi torresi motivo di vanto e orgoglio. Anche la scelta di Santa Maria la Bruna come teatro naturale di un evento che avrà un’eco di rilevanza nazionale, si coniuga bene con la scelta operata da questa Amministrazione di favorire la richiesta di centralità e attenzione invocata dalle nostre periferie per troppo tempo colpevolmente e ingiustificatamente  trascurate”.

“La realtà culturale e musicale del nostro territorio”, dice la direttrice artistica Patrizia Porzio, “è prospera di giovani e talentuosi cantanti lirici figli di quella tradizione musicale selciata dal celebre tenore Francesco Albanese. Il compito della nostra generazione, costruita sulla base di un’esperienza artistica già ampiamente consolidata, è spianare la strada a talenti inespressi e talvolta impossibilitati ad entrare nel circuito dei teatri lirici. Il Memorial Francesco Albanese rappresenta la giusta sintesi tra la memoria storica e artistica di coloro che hanno reso grande il nome dell’Italia nei teatri di tutto il mondo e il futuro dell’Opera lirica affidata alle nuove generazioni”.

Il Memorial Francesco Albanese”, conclude Dina Palomba Sorrentino, “anticipa il Premio Albanese che l’associazione Amici della Lirica, confidando ancora una volta nella collaborazione del Comune di Torre del Greco, intende riprendere nel 2020 per offrire ancora una volta opportunità di crescita ai giovani talenti”.

La kermesse che rende omaggio all’illustre tenore Francesco Albanese, si apre con un concerto di Katia Ricciarelli. Prosegue poi giovedì 19 dicembre al Circolo Nautico alle 19, il giornalista Peppe Iannicelli incontrerà Leone Magiera il pianista, direttore d’orchestra e maestro di Luciano Pavarotti, nonché autore del libro che racconta la carriera e la lunga amicizia condivisa con il tenore. Interverranno Filippo Zigante, già direttore artistico del Teatro San Carlo e Walter Omaggio, tenore e vincitore del premio Pavarotti.

Venerdì 20 dicembre, alle 19, nell’auditorium Ponte Morandi della Santissima Trinità, si ritroveranno diversi vincitori delle passate edizioni del Concorso Internazionale di Canto Lirico Francesco Albanese, per esibirsi in un esclusivo concerto. Parteciperanno il tenore Francesco Marsiglia; il baritono Felice Tenneriello; le soprano Anna Corvino e Romina Casucci; il pianista Leone Magiera. Presenta Antonio Romano.

Sabato 21 dicembre alle 11, chiude il Memorial Francesco Albanese, Nicolatta Mantovani. La moglie del tenore Luciano Pavarotti e il maestro Carlo Morelli, direttore d’orchestra del Polo Scolastico Coreutico Musicale Campania, incontreranno i giovani musicisti di Torre del Greco. Modera Aniello Sammarco.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

2 Comments

  • Con onore e molto lieto di averti incontrato all’evento Calici di Stelle a Ravello organizzato dal Sindaco Salvatore Di Martino e dalla Maestra Lirica Patrizia Porzio….. La giornalista Mariella Romano é una Donna Giornalista che pensa col Cuore e agisce con la testa….. Una Donna perbene,squisita, speciale,stupenda,fantastica,umana,umile…………….eccezionale,solare….. Per cui molto lusingato….

      Mariella Romano
    • Lusingata io, grazie!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto