Turris, c’è il derby con il Portici. Segui la diretta sul nostro sito dalle 14.30

turris-tifosi-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniLa sesta giornata di ritorno riserva alla Turris il derby con il Portici. Gara difficile quella che si prospetta per gli uomini di Fabiano al San Ciro: capitan Longo e compagni, infatti, si troveranno di fronte una squadra alla ricerca di punti salvezza dopo il buon pareggio conquistato in casa del Muravera.

Lo scorso anno, nell’ultima giornata di campionato, i corallini uscirono sconfitti (2-1) dal San Ciro in una gara che si rivelò accesa per l’alta posta in palio: con quella vittoria, infatti, il Portici conquistò uno storico piazzamento playoff. Spigolosa fu anche la gara d’andata (giocata a Gragnano) che la Turris riuscì a vincere di misura con un gol di Celiento. Tutti segnali che danno una percezione dell’alto coefficiente di difficoltà di un derby che non può essere minimamente sottovalutato.

Tra i biancoazzurri mancheranno i due difensori Albanese e Boussaada, ma rientrano dalla squalifica Onda, Imbimbo e l’ex attaccante corallino Giancarlo Improta (altro ex il fratello Umberto che sta recuperando da un infortunio).

Per la Turris, invece, un solo squalificato: si tratta dell’allenatore Fabiano, dopo il rosso rimediato domenica scorsa con l’Aprilia. Tutti disponibili, dunque, con il tecnico torrese che potrà contare nuovamente sul centrocampista Fabiano che ha scontato il turno di stop. Ma i corallini non saranno soli: altissimo, infatti, l’afflusso dei supporters biancorossi che faranno sentire la propria voce anche al San Ciro (le due tifoserie sono gemellate). Ben cinquecentotrentasette i biglietti venduti in prevendita per il settore ospiti, cui si aggiungeranno gli altri tagliandi disponibili al botteghino prima della gara: si dovrebbe arrivare intorno alle ottocento unità. Chi non potrà raggiungere la vicina Portici, potrà comunque seguire l’andamento della partita con la diretta testuale sul nostro sito.

Fischio d’inizio alle 14.30, arbitra il signor Sfira di Pordenone.

Andrea Liguoro

Andrea Liguoro

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto