Torre del Greco celebra la giornata mondiale del gioco: scuole, palestre e strade diventano un parco per bambini e genitori.

Annarita OttavianoAnche Torre del Greco celebra la giornata mondiale del gioco. Il 28 maggio prossimo, dalle 8 alle 20 le piazze e le scuole della città diventeranno un grande parco giochi grazie all’iniziativa che punta al coinvolgimento di adulti e bambini, promossa dall’amministrazione guidata dal sindaco Giovanni Palomba e organizzata dal vicesindaco Annarita Ottaviano, assessore con delega alla Famiglia e all’Infanzia. Dodici ore di attività ludiche, finalizzate alla socializzazione e all’incontro, che vedrà protagoniste le associazioni di volontariato e le scuole del centro e della periferia.

“Confidiamo sulla collaborazione di tutti gli istituti e delle tante associazioni del territorio”, spiega Annarita Ottaviano, “per regalare ai bambini una giornata di gioco con le mamme e i papà. Siamo alla fine dell’anno scolastico e trasformare le palestre o gli spazi all’aperto in un grande parco, è l’occasione per favorire la condivisione del tempo e il dialogo nelle famiglie”.

Scuole e volontari interessati a partecipare all’evento, a titolo completamente gratuito, potranno presentare le proposte al Comune di Torre del Greco entro il 17 maggio.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto