Scarcerazioni, il sindaco di Ercolano e l’Antiracket scrivono al Prefetto

“Favorire la ricostituzione dei clan sarebbe un peccato imperdonabile”

Comunicato stampa 

ciro-buonajuto-sindaco-ercolano-mariella-romano-cronaca-e-dintorni“Il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto ed il presidente della Fai Antiracket Ercolano Pasquale Del Prete hanno scritto al Prefetto di Napoli manifestando preoccupazione per la recente scarcerazione di diversi elementi di spicco della criminalità organizzata appartenenti a cosche malavitose che per lungo tempo hanno profondamente influenzato ogni aspetto sociale e civile della vita cittadina.

“Certamente non sta a noi giudicare il provvedimento attraverso il quale si è proceduto alla scarcerazione di questi elementi” è spiegato nella missiva, “ma Le manifestiamo la preoccupazione, nostra e di tutta la Comunità, per gli effetti che questa disposizione potrebbe comportare sulla vita dei cittadini del nostro territorio, già duramente provata dall’emergenza sanitaria tuttora in corso. Le chiediamo di mettere in atto tutto quanto in Suo potere per evitare che queste scarcerazioni possano creare le condizioni per una recrudescenza di reati sul nostro territorio. Favorire la ricostituzione delle cosche locali, dopo tanti anni di dolore, lavoro e sacrifici, sarebbe un peccato imperdonabile”.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto