Riprendono le visite guidate a casa di san Vincenzo Romano. Porte aperte da sabato 8 settembre a Natale.

Riprendono, da sabato 8 settembre e fino a Natale, le visite guidate alla casa del beato Vincenzo Romano organizzate dalla Basilica Pontificia di Santa Croce con il parroco don Giosuè Lombardo. Guida d’eccezione, don Aniello Di Luca, autore del canto “l’Umiltà del cuore” dedicato al sacerdote torrese, Vincenzo Romano, che diventerà santo il prossimo 14 ottobre.

f3ffacbd-b6ac-4337-bf13-c2d36ab3a0f5Ogni sabato sarà possibile accedere alla casa di via Piscopia 21, a Torre del Greco, al mattino alle 10 e la sera alle 20,30: non serve prenotare.

“Di Vincenzo Romano”, spiega don Aniello Di Luca, “si conosce ancora poco. Le visite sono l’occasione per approfondire la vita e l’opera pastorale del primo sacerdote italiano elevato agli onori degli altari, ma è anche una maniera per avvicinarci spiritualmente alla sua figura”.

Il percorso inizierà nel giardino e si concluderà al primo piano della casa di via Piscopia dove don Vincenzo ha trascorso tutta la sua esistenza terrena. Un piccolo “viaggio” nella vita del Santo e nella sua missione sacerdotale, che durerà circa trenta minuti.

 

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto