Prognosi riservata per la donna investita. Sotto sequestro il cellulare dell’automobilista

Torre del Greco. L’incidente in via Purgatorio: non ci sono segni di frenata sull’asfalto

Prognosi riservata per la donna investita, a quanto pare fuori dalle strisce pedonali, nei pressi di villa del Cardinale, in via Purgatorio, intorno a mezzogiorno di lunedì 10 febbraio. Antonietta Del Gatto, 78 anni, di Torre del Greco, sarebbe stata travolta da una Punto grigia in fase di sorpasso: mentre un’altra auto si sarebbe fermata per fare attraversare l’anziana, l’uomo alla guida della Fiat, un quarantenne torrese, potrebbe aver tirato dritto senza rallentare. Addirittura, sull’asfalto non ci sarebbero segni di frenata. Un particolare che farebbe pensare ad una distrazione: gli inquirenti, oltre alla macchina, hanno sequestrato il telefono cellulare dell’uomo per escludere che al momento dell’impatto lo stesse usando.

Ma saranno le indagini coordinate dalla polizia municipale ad accertare la dinamica e a stabilire con certezza eventuali responsabilità: l’incidente sarebbe stato interamente ripreso dalle telecamere di sicurezza del Comune e le immagini sarebbero già state acquisite dalle autorità che stanno eseguendo i rilievi. Intanto, la donna è stata trasportata in codice rosso all’ospedale del Mare dove è ricoverata in prognosi riservata. L’automobilista, invece, è stato accompagnato al pronto soccorso del Maresca dove è stato sottoposto agli esami tossicologici che serviranno ad accertare se al momento dell’impatto stesse guidando sotto l’effetto di alcool o sostanze stupefacenti.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto