Progetto Erasmus contro le discriminazioni. Studenti stranieri ospiti della Don Bosco-D’Assisi

Erasmus-D'assisi-Don-Bosco-Torre-del-Greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni È iniziato lunedì 18 novembre il progetto Erasmus che coinvolge quattro scuole dei Paesi Europei: la Don Bosco-D’assisi di Torre del Greco; la spagnola Joan Solà di Torrefarrera; la francese Fpr College Ste Marie di Ribeauvillè e la Lituana Vilniaus Martyno Mazvydo projimnazia. L’obiettivo è quello di fornire agli studenti gli strumenti per abbattere e combattere ogni forma di discriminazione, soprattutto quella di genere, rinforzando le abilità interpersonali ed interculturali attraverso l’utilizzo di diversi canali,  in primis l’arte. Infatti, durante il soggiorno a Torre del Greco, che si concluderà venerdì 22, il team Erasmus sarà impegnato in una serie di attività artistiche e culturali tali da consentire ai singoli ragazzi di potersi esprimere, secondo la propria sensibilità. In questi giorni, grazie al perfetto connubio tra il Liceo artistico Degni e l’Istituto comprensivo don Bosco-D’Assisi, gli alunni di Torre del Greco hanno accompagnato i ragazzi stranieri al museo del corallo dove è stato possibile anche visitare diversi laboratori artistici.

Erasmus-D'assisi-Don-Bosco-Torre-del-Greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni

Erasmus-D'assisi-Don-Bosco-Torre-del-Greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni Oggi, 20 novembre, i ragazzi dell’Erasmus,  accompagnati dagli insegnanti e dalla dirigente della Don Bosco-D’Assisi, Rosanna Ammirati sono stati accolti dal sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, a Palazzo Baronale.

“Torre del Greco”, ha spiegato agli ospiti il primo cittadino,”è un’autentica capitale culturale; una città, da sempre, all’avanguardia in materia di civiltà e diritti umani che, nel tempo, hanno sviluppato solidi principi in materia di accoglienza e di integrazione etnica. Sono questi, infatti, valori imprescindibili della società moderna, alla base di qualunque dinamica di sviluppo civile e sociale, oltre che un indispensabile deterrente contro atti discriminatori e di violenza, ingiustificata, di genere, oggi purtroppo, di terribile attualità. Esprimo, pertanto, un forte plauso all’Istituto Don Bosco – D’Assisi per essere sempre attivo e in prima linea sui temi europei e sui processi dell’integrazione culturale”.

Erasmus-D'assisi-Don-Bosco-Torre-del-Greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni

Domani, giovedì, gli studenti saranno impegnati in altri laboratori artistici.

“Abbiamo il dovere di abbattere i pregiudizi sulle diversità”, dice la preside Rosanna Ammirati. “Per riuscirci è fondamentale sopprimere molteplici forme di discriminazione, aumentare l’integrazione e contrastare il bullismo”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: