Professionista abbandona spazzatura in un parcheggio: multato

Torre del Greco, l’uomo si era disfatto di immondizia indifferenziata in pieno giorno

occhio-al-villano-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniQuesta foto è stata scattata mercoledì 29 aprile intorno alle 13:20 nel parcheggio della Santissima Trinità a Torre del Greco. Dunque, in pieno giorno e in una zona centralissima, l’uomo alla guida della macchina, incurante di qualsiasi divieto, ha depositato alcune buste di plastica nere contenenti rifiuti indifferenziati. Ad un successivo controllo della polizia municipale diretta dal comandante Salvatore Visone, l’uomo – un professionista di Torre del Greco – è stato identificato e in questi giorni è stato multato. 

occhio-al-villano-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni“L’occhio telematico”, dice l’assessore all’Igiene Urbana, Raffaele Arvonio, “continuerà ad aiutarci in questa azione di controllo del territorio. L’amministrazione ce la mette tutta per assicurare la pulizia delle strade, ma anche al cittadino chiediamo di fare la sua parte rispettando le regole e aiutandoci ad isolare coloro che sbagliano”. 

 

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

1 Comment

  • È vero che una piccola minoranza dei cittadini torresi sono anch’essi responsabili e colpevoli del problema rifiuti nella città, ma vi sono evidenti incapacità da parte della Buttol di espletare in modo ottimale la raccolta dei rifiuti. Questa non riesce a raccogliere completamente la raccolta giornaliera, sicuramente per insufficienza numerrica del personale addetto e dei mezzi in dotazione. Ciò dovrebbe essere un buon motivo di intervento dell’ AC per chiedere il rispetto del contratto con le eventuali sanzioni previste. Ancora si è notato, ad esempio, che nell’ex ecopunto di via S. Maria la Bruna, un nuovo accumulo enorme di sversamenti di ingombranti e altro, dovuto alla mancata presenza di mezzi di raccolta convenuti negli avvisi distribuiti ai cittadini nei giorni e orari previsti. Per la precisazione gli avvisi ancora validi prevedono di una raccolta di ingombranti e apparecchiature elettriche ed elettroniche in alcuni giorni e orari previsti, di cui lo scrivente è testimone di assenza di suddetti mezzi e personale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto