Positivo al Covid il sacerdote ecologista. Don Marco Ricci: “Sto bene, nessun allarmismo”

Ercolano, chiusa la parrocchia del Sacro Cuore e tutte le attività sono state sospese

covid-marco-ricci-ercolano-mariella-romano-cronaca
Don Marco Ricci

Positivo al Covid il sacerdote ecologista. Don Marco Ricci della parrocchia Sacro Cuore di Ercolano, impegnato in prima persona nella lotta ai roghi velenosi e alla tutela dell’ambiente, attraverso la sua bacheca Facebook ha avvisato i fedeli e i tanti amici che lo circondano di essersi sottoposto a tampone e di essere risultato positivo al nuovo Coronavirus. Il sacerdote è asintomatico e sta bene: per i prossimi giorni e fino alla completa guarigione dovrà rimanere a casa in quarantena.

“Cari fedeli e amici tutti”, spiega don Marco, “nonostante tutte le precauzioni sempre prese in chiesa, durante la messa e altrove, sono risultato positivo al Covid. Ho ritenuto di fare il tampone in via precauzionale per un eccesso di scrupolo perché il mio essere pastore tra la gente mi porta ad entrare in contatto con tante persone: qualche giorno fa avevo fatto pure il test sierologico ed era risultato negativo”.

In attesa di ulteriori accertamenti e disposizioni dell’Asl e del vescovo, la chiesa resterà chiusa al pubblico e tutti gli appuntamenti, sospesi.

“So che avete a cuore la mia salute e che posso contare su di voi per qualunque necessità”, conclude il sacerdote. “Vi sarei grato se poteste evitare di creare panico ed inutili allarmismi sul territorio e di attenervi solo ed esclusivamente a quanto comunicherò io”.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto