Positiva al Covid-19 un’altra insegnante della scuola Don Bosco-D’Assisi: è la quinta

Torre del Greco, in tutto 10 contagiati e 4 famiglie in isolamento

coronavirus-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniSi allunga la lista degli insegnanti dell’istituto comprensivo Don Bosco-D’Assisi di Torre del Greco, risultati positivi al Covid-19. Nell’elenco dei contagiati è entrata, da poche ore, anche una docente che risiede a Castellammare di Stabia, classificata dagli esperti, un contatto stretto della professoressa torrese che da qualche giorno è ricoverata al Cotugno di Napoli, le cui condizioni sembrano lentamente migliorare.

Dunque, la donna stabiese, sarebbe la quinta persona della stessa scuola ad essere stata colpita dal nuovo Coronavirus: prima di lei, si sono ammalati la maestra di Striano, la docente di Torre del Greco, il maestro di San Valentino Torio – già guarito – e l’insegnate di Trecase ricoverata giovedì 5 marzo. Un numero che fa pensare ad un possibile focolaio: ma saranno gli esperti a stabilirlo. Di sicuro, dopo il primissimo allarme partito martedì 3 marzo con l’annuncio del contagio della donna di Striano, la scuola – che nei giorni precedenti era già stata sottoposta a disinfezione – è stata nuovamente sanificata, mentre è stato attivato il protocollo sanitario che prevede il monitoraggio e l’isolamento di tutti i soggetti che presentano sintomi influenzali. Sotto stretta osservazione ci sarebbero anche altri insegnanti che già da qualche settimana erano assenti per malattia. La docente di Castellammare di Stabia sarebbe una di queste: secondo il sindaco, Gaetano Cimmino, che ha pubblicato una nota sul profilo Facebook, la professoressa sarebbe rimasta in isolamento fiduciario per diverso tempo e per questo non dovrebbero esserci “pericoli di contagio esterno”.

Intanto, a Torre del Greco il numero complessivo dei contagiati sale a dieci: cinque professori della Don Bosco (quattro non residenti in città) e cinque professionisti torresi: di questi ultimi, tre sarebbero donne e due uomini. Quattro, invece, sono le famiglie poste in quarantena mentre è stata ordinata la sanificazione in tre condomini e in una villetta.

Nella giornata di sabato 7 marzo, inizieranno le operazioni per il montaggio di una tendostruttura esterna all’ospedale Maresca per isolare il pronto soccorso da potenziali pazienti positivi al Covid-19.   

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto