Lite sui dirigenti: Carmela Pomposo alza la voce e il sindaco sbatte la porta

Torre del Greco. Gelo tra il primo cittadino e la consigliera di maggioranza

lite-comune-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni
Da sinistra, Raffaele Arvonio, Carmela Pomposo, Gaetano Frulio e il sindaco Giovanni Palomba

Strilli, porte sbattute e pugni sulla scrivania. Chi ha assistito all’ennesimo “confronto” tra il sindaco Giovanni Palomba e la consigliera di maggioranza Carmela Pomposo, venerdì a Palazzo Baronale, racconta di una lite senza veli. Toni fin troppo accesi che, alla fine, avrebbero convinto il primo cittadino a lasciare l’ufficio senza neppure voltarsi indietro. E non sarebbe la prima volta. Perché le divergenze tra Palomba e la consigliera Pomposo, braccio destro dell’assessore all’Igiene Urbana, Raffaele Arvonio, sarebbero evidenti da un po’ di tempo. Oggetto delle continue discussioni, sarebbero i dirigenti che si occupano di rifiuti, controlli e settori cruciali della macchina comunale.

Secondo indiscrezioni, Carmela Pomposo, già assente al Consiglio comunale di giovedì 27 febbraio, venerdì mattina avrebbe bussato alla porta del primo cittadino per chiedere, di nuovo la sostituzione di almeno tre funzionari del Comune “colpevoli” di una cattiva gestione dei settori di loro competenza. Ma la posizione irremovibile del sindaco avrebbe scatenato quella che molti definiscono un’accesa lite. Un episodio sul quale i protagonisti – che non commentano e non confermano – hanno preferito far calare un gelido silenzio.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto