Inizia la vigilanza diurna delle isole ecologiche a Torre del Greco: in campo polizia municipale e dipendenti comunali.

Per adesso sono solo in dieci, ma nei prossimi giorni gli uomini deputati al controllo degli Eco Punti e dei siti di prossimità dovrebbero raddoppiare. Dall’alba del 9 agosto, infatti, è iniziato il servizio di pattugliamento delle aree attrezzate per lo sversamento dei rifiuti organici e differenziati a Torre del Greco: l’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di dare una svolta all’emergenza rifiuti che in queste settimane sta soffocando la città anche per la chiusura di tre siti di stoccaggio danneggiati in diversi incendi.

 

Dunque, dopo la pulizia e disinfestazione dei cassonetti imposta alla ditta Gema dall’assessore Pietro De Rosa, è iniziata la fase dei “controlli volanti”: due pattuglie di vigili urbani e personale comunale abilitato alla vigilanza diurna, stanno girando per le cosiddette isole ecologiche con l’obiettivo di informare i cittadini su come differenziare i rifiuti, sul rispetto degli orari previsti dall’ordinanza sindacale per il deposito della spazzatura ed eventualmente multare i trasgressori.

 

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto