Incendio minaccia l’ex cava Fiego. Il grido del parroco: “Aiutateci, respiriamo veleni”.

Ercolano

Un incendio di grosse dimensioni è divampato dalle prime ore del pomeriggio di oggi 13 settembre, in contrada Castelluccio a Ercolano, nei pressi dell’ex cava Fiengo e all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio. Il primo a lanciare l’allarme è stato il parroco ambientalista, don Marco Ricci, impegnato in prima linea nella salvaguardia del territorio, nonché presidente dell’associazione “Salute, Ambiente, Vesuvio”. Sul posto ci sono diverse squadre di vigili del fuoco e al momento le fiamme non sono ancora state domate. Una nube nera è visibile da lontano: non si esclude che oltre alle sterpaglie possano bruciare anche rifiuti e materiale di scarto tossico.

Don Marco Ricci, dalla sua pagina Facebook urla disperato: “Aiutateci, stiamo respirando veleno”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: