Identificato il tappezziere che abbandonava rifiuti in corso Garibaldi

Torre del Greco, è stato filmato dalle videocamere di sorveglianza del Comune

occhio-al-villano-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniRubrica in collaborazione con l’Assessorato all’Igiene Urbana del Comune di Torre del Greco.

Identificato l’uomo che, secondo le immagini registrate dalla polizia municipale di Torre del Greco, arrivava in corso Garibaldi per disfarsi sistematicamente del suo carico di spazzatura abusivo. Si tratta di un tappezziere che, incurante dei divieti e con spavalderia, a qualsiasi ora del giorno, depositava immondizia nei pressi del cassonetto giallo attrezzato per la raccolta degli indumenti usati. Una vera croce per gli abitanti, i commercianti e i ristoratori della zona costretti a convivere con cumuli di rifiuti maleodoranti. occhio-al-villano-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni

Ma questa volta l’uomo non è sfuggito alle telecamere di videosorveglianza fatte installare dall’assessorato all’Igiene Urbana del Comune, che lo hanno immortalato proprio mentre abbandonava alcune buste nere nei pressi del cassonetto giallo che era stato transennato per prevenire sversamenti illegali.

“Abbiamo registrato tutti i movimenti di quest’uomo che fa il tappezziere” racconta l’assessore Raffaele Arvonio. “Sicuro di restare impunito, ha agito con grande spavalderia: addirittura ha fermato la macchina, mentre altre dietro di lui erano in attesa di passare, e ha buttato la spazzatura bloccando il traffico. Grazie al materiale fotografico, lo abbiamo identificato e convocato al Comando. Ovviamente sarà multato”.

 

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto