Gatto impallinato con fucile ad aria compressa e poi investito. Rischia la paralisi. La garante: “E’ una guerra contro gli animali”

Torre del Greco

gatto-ferito-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-dintorniGli hanno sparato in pieno centro, usando probabilmente un fucile ad aria compressa con la chiara intenzione di uccidere. Ma Grinch, il gatto randagio che vive in via Vittorio Veneto a Torre del Greco e che viene accudito dalle persone del quartiere che lo hanno adottato, è riuscito a scappare e a mettersi in salvo nonostante due pallini lo abbiano colpito andandosi a conficcare nella spina dorsale. Due pallini di piombo, bene evidenti dalla radiografia, che gli hanno provocato una lesione al canale midollare. E non solo: per scappare dai suoi aggressori, Grinch potrebbe essere finito sotto una macchina. Ne sono convinti i veterinari di una clinica di San Giorgio a Cremano che lo stanno curando: oltre alla lesione midollare, gli specialisti gli hanno riscontrato una lussazione della testa del femore, una sospetta ernia diaframmatica parziale e una contusione vescicale. Questi particolari fanno pensare che Grinch, dopo essere stato ferito con un fucile, potrebbe essere stato investito da una macchina che comunque non si sarebbe fermata a prestargli soccorso. Il fatto è successo mercoledì 16 ottobre.

gatto-ferito-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-dintorniGrinch, ferito e agonizzante, si è rifugiato nel giardino di una palazzina di via Vittorio Veneto: qui è stato trovato e soccorso immediatamente da un medico che ha allertato le guardie zoofile e la garante per i diritti degli animali, Grazia Raia: senza perdere tempo prezioso, Grinch è stato prima visitato dai veterinari dell’Asl e poi accompagnato, da una famiglia che se ne prende cura, alla clinica di San Giorgio.

gatto-ferito-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-dintorni
Grazia Raia

“Speriamo che Grinch possa salvarsi”, spiega Grazia Raia, “ma quello che sta succedendo a Torre del Greco è una vera guerra contro gli animali e in particolare contro i gatti. Solo qualche giorno fa, sono stati avvelenati diversi felini nel cimitero torrese. A Portici, ne sono stati uccisi 40. Una situazione assurda alla quale bisogna mettere fine al più presto. In ogni caso, sul ferimento di Grinch presenteremo una denuncia contro ignoti e chiederemo alle forze dell’ordine di indagare per accertare i fatti e individuare i responsabili”.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto