Ercolano. Incidente in via Vesuvio. Due giovani escono indenni dalla macchina dopo una carambola. Appello al sindaco Ciro Buonajuto: la strada è pericolosa.

Ennesimo incidente in via Vesuvio a Ercolano. L’ultimo il 31 luglio, quando due ragazzi di Torre del Greco, a bordo di una utilitaria, sono andati a schiantarsi contro il muro di cinta di una villetta, finendo la corsa contro un palo del telefono che è rimasto seriamente danneggiato. I giovani coinvolti in una carambola, per fortuna hanno riportato solo leggere escoriazioni e se la sono cavata con un brutto spavento.
La strada che conduce al Vesuvio è stata già teatro di diversi incidenti anche gravi: auto, moto e pullman carichi di turisti in visita al vulcano, affrontano a velocità sostenuta la curva a gomito e la pendenza. Particolari che trasformano le vetture in schegge impazzite.

Nella video-intervista pubblicata di seguito, il racconto di uno dei ragazzi coinvolti nell’incidente e la paura di chi vive in via Vesuvio, come l’avvocato Maria Herta Palomba, che è stata la prima a prestare i soccorsi: “La strada deve essere messa in sicurezza al più presto”, dice la professionista. “Abbiamo già chiesto aiuto al sindaco Ciro Buonajuto ma fino ad oggi tutti gli appelli sono caduti nel vuoto. Fate presto: non aspettate la tragedia per intervenire”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: