Il sindaco Giovani Palomba – foto Pasquale D’Orsi

Emergenza Coronavirus. Il sindaco di Torre del Greco: “Mantenere la calma”

Il primo cittadino assicura: situazione sotto controllo

sindaco-torre-del-greco-mariella-romano-cronca-dintorniSul problema Coronavirus interviene il sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, che assicura di essere in “contatto continuo e in costante aggiornamento” con gli uffici di Regione Campania e con gli organi della Prefettura di Napoli. Il primo cittadino in una nota informa che oggi, lunedì 24 febbraio, il governatore Vincenzo De Luca, incontra il presidente dell’associazione nazionale comuni della Campania, Carlo Marino e altri referenti istituzionali per valutare e decidere quali iniziative intraprendere sul territorio campano in merito all’emergenza Coronavirus che nelle ultime ore sta allarmando l’Italia.

Sempre lunedì sono convocati presso le Prefetture dei singoli capoluoghi i comitati per l’ordine e la sicurezza pubblica. All’ordine del giorno le iniziative da assumere e condividere nei Comuni. 

“Invito i cittadini torresi”, dichiara il sindaco, Giovanni Palomba, “a mantenere la calma, evitando situazioni di allarmismo e di tensione che possano degenerare oltremodo, procurando allarme collettivo. Inoltre invito ad evitare inutili ed  improduttive attività autoreferenziali e da spot che non avrebbero alcun vantaggio rispetto ad una corretta ed opportuna gestione della situazione. Questa amministrazione ha un filo diretto con gli Enti preposti alla tutela dell’ordine pubblico e della pubblica sanità. Nelle prossime ore convocherò i sindaci dell’Asl NA3, per discutere e delineare una medesima e condivisa strategia che ci consenta di arginare e reagire, in modo concreto ed opportuno, al rischio di una eventuale e possibile emergenza sanitaria”.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto