Dal record di Aliperta al Tor Sapienza: Turris in difesa del primato, aspettando la tribuna

turris-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniÈ cominciato con un gol da record il girone di ritorno della Turris. Al Liguori arriva la Vis Artena: distinti gremiti, nonostante il freddo pungente e le forti raffiche di vento (che in parte condizioneranno poi il match). Dopo appena cinque secondi, però, ci pensa il piede vellutato di Domenico Aliperta ad alzare la temperatura in viale Ungheria. È l’1-0 corallino. È il gol più veloce della storia del calcio italiano. Direttamente da centrocampo. L’esultanza del centrocampista è un misto di goliardia ed entusiasmo. Dopo un primo tempo da urlo, chiuso sul parziale di 3-0 (straripante Alma), i corallini subiscono nella ripresa il ritorno dei laziali, che si portano sul 3-2. Il successo consente alla Turris di mantenere inalterato il vantaggio sulle inseguitrici Torres (a -4) ed Ostiamare (a -6). Sembrerebbe ormai fuori dai giochi promozione il Latte Dolce, scivolato a -10.
Nel prossimo turno, impegni esterni per la prima e la seconda della classe. La Turris sarà di scena al Castelli di Roma contro il Tor Sapienza, mentre la Torres farà visita al Budoni. Impegno casalingo per l’Ostiamare, che ospiterà il Muraveraturris-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni.
In previsione del solito corposo seguito di tifosi corallini, la società del Tor Sapienza ha diramato info di carattere organizzativo a proposito “del percorso da seguire per parcheggiare ed accedere allo stadio. Si consiglia ai tifosi della ASD Turris Calcio di parcheggiare i propri veicoli lungo viale De Chirico e di seguire il percorso indicato in foto per accedere all’impianto Giorgio Castelli. L’ingresso del settore ospiti è sito in via Felice de Andreis 29”.

Ferma restando la raccomandazione di munirsi preventivamente del tagliando d’ingresso attraverso il circuito ciaotickets.it o presso il punto vendita abilitato (Tabaccheria Vitiello Giovanna, via Nazionale n. 373), il club capitolino ha precisato che i botteghini del Castelli resteranno aperti anche nella giornata di domenica e che “i cancelli verranno eccezionalmente aperti alle ore 13:15 per permettere agli spettatori di defluire con ordine all’ingresso”.

Nel frattempo, continua a tener banco in città la questione tribuna, ancora sotto sequestro. Il certificato prevenzione incendi è stato materialmente predisposto dai Vigili del Fuoco, ma si resta in attesa della firma da parte del dirigente e – dunque – della trasmissione del documento al Comune. La speranza, già sfumata in occasione delle gare interne contro Cassino e Vis Artena, è che si riesca a completare l’iter del dissequestro in tempo utile per la prossima sfida interna contro il Ladispoli, così da riavere – finalmente – un Liguori a pieno servizio.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Raffaella Ascione

Raffaella Ascione

Giornalista per passione

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: