Crolla il solaio di Villa Favorita a Ercolano: paura e danni. Nessun ferito. Il video

crollo-solaio-villa-favorita-ercolano-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniÈ crollato intorno alle quattro del mattino di oggi, 13 novembre, il solaio di copertura dell’edificio di congiunzione tra la settecentesca Villa Favorita realizzata dall’architetto Fuga, che si trova in corso Resina, a Ercolano, e i palazzi adiacenti destinati ad ospitare le guardie del corpo del re, entrambi costruiti  dall’architetto Pietro Bianchi, autore della Basilica di San Francesco di Paola di piazza piazza del Plebiscito a Napoli.

Il solaio, è caduto all’alba e per fortuna non ha provocato feriti: a quell’ora la strada sulla quale sono caduti i calcinacci era deserta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, il personale dell’ufficio tecnico del Comune e i vigili del fuoco che hanno provveduto a transennare il palazzo, che è proprietà del demanio, e a mettere in sicurezza la zona. Gli agenti di polizia municipale hanno provveduto a chiudere la strada al traffico veicolare.

crollo-solaio-villa-favorita-ercolano-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni“Come molti sanno”, commenta il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto, “villa Favorita è dell’Agenzia del Demanio e non del Comune. Per questo ho parlato con il direttore del Demanio che ha già disposto la messa in sicurezza dell’area. Ma è un vero peccato che lo Stato si dimentichi delle sue bellezze sui territori, tra l’altro lasciando ai sindaci la responsabilità delle conseguenze che questi danni provocano alla cittadinanza. Il Comune di Ercolano si sta adoperando per garantire una viabilità alternativa nella zona”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: