Il sindaco Giovani Palomba – foto Pasquale D’Orsi

Covid19, tre persone guarite. Il sindaco: “Ringrazio i torresi”

Torre del Greco, il bollettino del primo cittadino

Comunicato stampa – sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba

Nessun nuovo caso di contagio da Covid19 è stato accertato, a Torre del Greco, nel corso della giornata odierna, mentre, sono stati registrati tre casi di guarigione dal virus.

A comunicarlo è il centro operativo comunale, al termine del consueto aggiornamento serale con l’unità di crisi della protezione civile regionale e con i responsabili dell’Asl Na3 Sud.

Così, il bilancio del trentanovesimo giorno di lavoro, certificato dal C.O.C. – dalla sede di Palazzo Baronale è il seguente: totale ospedalizzati: 15; totale in isolamento domiciliare: 26; totale guariti dal Covid: 29; totale decessi: 17; totale esito tamponi odierni: 14 (Tutti Negativi)

Si resta, comunque, in attesa dei risultati di altri tamponi effettuati e, al momento, ancora al vaglio delle indagini di laboratorio.

Nella mattinata odierna, inoltre, il primo cittadino ha provveduto alla proroga sino al 3 maggio prossimo, così come stabilito dalle autorità governative, di tutte le ordinanze emesse sul territorio comunale.

“Voglio ringraziare” dice il sindaco, Giovanni Palomba, “tutte le forze dell’ordine per lo straordinario lavoro svolto, nonché, i volontari impegnati nel controllo delle pinete, e, voglio ringraziare ad uno ad uno tutti i cittadini torresi per l’encomiabile comportamento assunto in questi due giorni. Abbiamo davvero saputo esprimere, in modo responsabile e consapevole, la più bella immagine di collettività. Grazie a tutti. Non sfiduciamoci e non molliamo mai. Uniti ce la faremo”.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto