Coronavirus, test su un uomo di Ercolano. Il sindaco Buonajuto: è solo precauzione

Il primo cittadino tranquillizza la popolazione

ciro-buonajuto-sindaco-ercolano-mariella-romano-cronaca-e-dintorniSta generando allarme la decisione delle autorità sanitarie di sottoporre un uomo di Ercolano al test del Coronavirus. Panico immotivato che ha spinto il sindaco Ciro Buonajuto a scrivere un post sulla bacheca Facebook, per tentare di tranquillizzare la popolazione.

L’uomo che non ha sintomi riconducibili al Covid-19 avrebbe preso contatto con gli organi competenti dopo aver saputo che è risultato positivo al test un collega di Milano con il quale è entrato in contatto nelle settimane scorse durante un corso che si è tenuto nel capoluogo lombardo. 

“Stanno circolando informazioni frammentarie e fuorvianti, ma ecco come stanno le cose”, spiega Ciro Buonajuto. “Un nostro concittadino nelle scorse settimane ha partecipato a un corso che si è tenuto a Milano ed ha saputo che un suo collega è poi risultato positivo al Covid-19. Per questo motivo, e in via precauzionale, pur non avendo sintomi riconducibili al Coronavirus, questa mattina (lunedì 2 marzo, ndr), gli è stato effettuato un test a domicilio. Le autorità sanitarie saranno in grado di fornire il risultato del test tra stasera e domani mattina, nel frattempo la persona in questione è in casa e strettamente monitorata. Per cui niente panico e niente gesti sconsiderati, manteniamo la calma ed atteniamoci esclusivamente alle informazioni che arrivano da fonti istituzionali”.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto