Visita di papa Francesco nella Terra dei Fuochi a maggio

papa-francesco-acerra-mariella-romano-cronaca-e-dintorni

Nel quinto anniversario dell’Enciclica Laudato Si’ che affronta il tema della Creazione, papa Francesco sceglie di far visita alle popolazioni della Terra dei Fuochi incontrando uomini, donne e bambini che vivono nelle zone avvelenate dai rifiuti tossici della Campania. Per questo sarà ad Acerra il prossimo 24 maggio, dove celebrerà la messa e, a mezzogiorno, reciterà l’Angelus. Una visita dal valore altamente simbolico che, spalancando una finestra sul mondo, accenderà l’attenzione sul problema dell’inquinamento e darà risalto al dolore di coloro che ogni giorno combattono contro le malattie e i tumori provocati dai veleni interrati in tutta la provincia di Napoli.

L’annuncio arriva dal vescovo di Acerra, monsignor Antonio Di Donna, che ha inviato una lettera a tutta la Diocesi chiedendo ai parroci di leggerla durante le messe di domani, domenica 9 febbraio.

Questo il testo: “Con grande gioia vi annuncio che domenica 24 maggio papa Francesco visiterà la nostra Diocesi di Acerra. Il papa vuole incontrare ad Acerra le popolazioni della Terra dei Fuochi in occasione del quinto anniversario dell’Enciclica Laudato Si’ sulla custodia del creato. E’ un evento storico che ci riempie di gioia e, nello stesso tempo, di responsabilità. Avremo il tempo di prepararci ad accogliere il Papa, ma fin da ora vi esorto alla preghiera,perché la visita del Santo Padre, il quale viene a confermarci nella fede e nella speranza, possa produrre i frutti sperati”.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto