Turris, ecco il pass per la C: Colantonio stuzzica i sogni, si riparte da Fabiano

mister-fabiano-turris-mariella-romano-cronaca-e-dintorniManca ancora l’ufficialità, ma la serie C è ormai realtà per la Turris e Torre del Greco. Lo ha decretato il Consiglio Direttivo della Lega Dilettanti, che ha formulato le proposte da sottoporre a ratifica nel prossimo Consiglio Federale (atteso per i primi di giugno). Il Consiglio si è espresso all’unanimità, proponendo il pass promozione per la Turris e per tutte le prime classificate di ogni girone di serie D, sancendo invece la retrocessione in Eccellenza per le ultime quattro classificate (in molte hanno intanto preannunciato battaglia legale).

In attesa della ratifica da parte del Consiglio Figc, Torre del Greco si veste a festa. Pronta a celebrare una vittoria attesa per 19 lunghi anni.

Nel frattempo, il presidente Colantonio stuzzica l’entusiasmo dei tifosi preannunciando una Turris che non si limiterà affatto al ruolo di comparsa in C (indipendentemente da come la preannunciata – ma forse non imminente – riforma inciderà sulla terza serie). Il condottiero resterà mister Fabiano: l’intenzione è quella di dare continuità al progetto tecnico che ha consentito ai corallini di primeggiare in D. Non solo Fabiano, comunque: si punta infatti – questa almeno l’intenzione – a conferme importanti rispetto all’organico della stagione appena conclusa. Nel frattempo, proprio loro, i protagonisti di una stagione da incorniciare, hanno rivolto una lettera aperta ai tifosi. Ha parlato per loro il capitano Fabio Longo.

“Oggi è il giorno in cui” scrive il capitano, “nonostante il recente periodo difficile, Torre del Greco torna a sorridere. Mi viene difficile spendere le parole più giuste a nome di tutti i miei compagni di squadra in questo momento, perché dovrei spiegare la sensazione indescrivibile in campo quando ad ogni tocco di pallone l’urlo corallino ci rendeva consapevoli della grande responsabilità di vestire questi colori e dell’onore di rappresentare questa fantastica gente”.

Quindi i doverosi ringraziamenti al presidente Colantonio, al diggì Primicile, al tecnico Fabiano ed all’intero staff.

“Oggi la Turris ha vinto”,  continua il capitano, “lo ha fatto sul campo con insuperabile passione, l’ha fatto con i numeri di una dirigenza che ha scritto la storia di questa città in continuità con il passato più glorioso.. Oggi quel momento è arrivato, come è arrivato il vostro urlo di esultanza alla notizia della Lega Pro, perché è indelebile dentro il cuore l’immensità della vostra passione. Sento a nome di tutti i miei compagni di squadra di dover ringraziare in primis il presidente Colantonio, affinché la sua tenacia e determinazione nel perseguire i risultati ottenuti sia da esempio per tutti. Ringrazio il direttore sportivo Primicile, il mister Franco Fabiano e il suo staff per averci accompagnato in questo fantastico cammino. Noi “C” siamo“.
Arrivano intanto dalla tenace Ostiamare le congratulazioni alla Turris per il salto di categoria.

“La proposta della LND di cristallizzare la classifica”, così i lidensi in una nota ufficiale “rende ufficiale, nel girone G, un successo meritato e dimostrato sul campo con una stagione di vertice. La Società Ostiamare augura alla Turris di proseguire, tra i professionisti, il cammino di successi intrapreso in questa stagione”.

Immediato il riscontro del club corallino a fronte di uno “straordinario gesto che può definirsi una sorta di manifesto culturale del mondo del calcio”.

redazione

redazione

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto