Covid, il sindaco riceve gli studenti che chiedono lezioni a

Torre del Greco, i rappresentanti delle scuole superiori hanno consegnato un documento agli amministratori Per l’emergenza Covid, chiedono la didattica a distanza fino al 21 marzo prossimo, gli studenti delle scuole superiori di Torre del Greco. I rappresentanti dell’istituto Pantaleo, del Degni, del liceo classico De Bottis e del liceo scientifico Nobel, non si sono […]Continua a Leggere

Covid troppi contagi, Vincenzo De Luca vuole la didattica a

COMUNICATO ANSA – Il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca ritiene che la didattica in presenza vada sospesa in tutte le scuole, dalle elementari alle superiori, visto l’incremento dei contagi. Lo apprende l’ANSA dopo la riunione dell’Unità di Crisi della Campania alla sua presenza sulla verifica della situazione Covid nelle scuole. La riunione si […]Continua a Leggere

Riaprire o no le scuole? L’assessore Pensati: “Tutelare prima la

Torre del Greco, intervista al responsabile della Pubblica Istruzione Nonostante la paura di focolai Covid e l’aumento dei contagi, le autorità governative e regionali stanno valutando la possibilità di riaprire le scuole elementari agli inizi di novembre. Una eventualità che divide i genitori.  Enrico Pensati, lei è assessore comunale alla Pubblica Istruzione. A Torre del […]Continua a Leggere

Il sindaco di Torre del Greco rinvia l’apertura delle scuole

Comunicato stampa – sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba Firmata dal sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, l’ordinanza n. 234 con la quale è stato disposto il posticipo dell’avvio delle attività didattiche, per l’anno 2020-2021, di tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado del territorio comunale, al 1 ottobre p.v. L’ordinanza […]Continua a Leggere

Pasti caldi a scuola dal 9 dicembre: parte il servizio

C‘è un ricorso che potrebbe cambiare le carte in tavola, ma in attesa che la giustizia faccia il suo corso, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Palomba e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Enrico Pensati, hanno deciso di garantire il servizio mensa a centinaia di famiglie che attendono da mesi la svolta. Così è stato stabilito […]Continua a Leggere

error: Contenuto Protetto