Solidarietà bipartisan per i titolari del Tower Pub: politici e imprenditori insieme al flash mob in corso Garibaldi.

00062 48.jpg
Carlo Esposito titolare Tower Pub

Solidarietà bipartisan per i titolari del Tower Pub di Torre del Greco che all’alba di venerdì 8 marzo sono stati svegliati da un ordigno incendiario che ha distrutto una porta-finestra e una sala interna del locale. I politici, i commercianti e gli imprenditori hanno deciso di fare fronte unico contro le intimidazioni, facendo sentire forte la vicinanza dello Stato e dei cittadini, partecipando al flash mob proposto dalla consigliera regionale Loredana Raia, in corso Garibaldi alle 20 di stasera 8 marzo, e alla manifestazione che si terrà subito dopo e ribattezzata “Ritrovo di solidarietà” dal sindaco Giovanni Palomba, fortemente voluta dai rappresentanti delle diverse categorie e associazioni del territorio.

“Ciò che è accaduto”, dice Loredana Raia, “è un atto vile ed inaccettabile. Corso Garibaldi sta risorgendo grazie all’impegno e alla passione di tanti imprenditori proprio come Carlo Esposito. Evidentemente a qualcuno la cosa non va a genio. È un fatto che richiede la massima attenzione di tutte le istituzioni alle quali ho chiesto personalmente di partecipare al flash mob di stasera”.

20190308_084929805444650.jpg

“Dopo Napoli le bombe arrivano anche a Torre del Greco”, dicono Anita Sala e Ivan Severino di Liberi e Uguali, “e colpiscono locali amati dai cittadini che riqualificano i quartieri, dando serenità ai giovani ed alle persone perbene come il proprietario del Red Hot Tower pub che contribuisce a valorizzare la zona del porto ed a renderla vivibile anche di sera”.

“Noi siamo con Carlo”, aggiunge la vicesindaco Annarita Ottaviano, assessore alle Attività Produttive. “L’attentato di venerdì mattina, è stato uno sfregio all’intera città perché colpisce imprenditori come Carlo Esposito che si mettono in gioco restando sul territorio e contribuendo a risollevare le sorti di zone rimaste nel degrado fino a qualche anno fa”.

Attraverso la sua bacheca Facebook, esprime vicinanza agli imprenditori anche Romina Stilo, ex vicesindaco della giunta di Ciro Borriello, che dice: “Con il dispiacere nel registrare l’ennesimo atto di violenza verso imprenditori che lavorano e iniziano attività in luoghi da valorizzare, esprimo ai gestori del pub l’ammirazione per il loro coraggio, con la vicinanza e la solidarietà che la gravità dei fatti impone”.

“Un attacco a tutti noi”, aggiunge la consigliera Luisa Liguoro, mentre Michele Langella ribadisce che “simili gesti ci fanno ripiombare con la mente nel passato, ma non con il corpo , non con il cuore”.

Piena solidarietà arriva anche dal Pd che esprime vicinanza a Carlo Esposito e in particolare alla figlia Ilaria, segretaria dei giovani democratici di Napoli.

 

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto