La solidarietà del Cardinale ai marittimi del gruppo Onorato: “Massimo sostegno”

Sono stati ricevuti in Curia

marittimi-protesta-fallimento-onorato-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniSono stati ricevuti in Curia dal cardinale Crescenzio Sepe, nella mattinata di oggi 5 novembre, i marittimi del Gruppo Onorato: i lavoratori che temono il licenziamento per il rischio di fallimento della società di navigazione, lunedì hanno protestato incatenandosi davanti alla chiesa della Madonna del Carmine in piazza Luigi Palomba a Torre del Greco, mentre in due hanno raggiunto la canonica e, affacciandosi dalla finestra con un cappio al collo, hanno minacciato di lanciarsi nel vuoto. La mediazione del parroco, don Mario Pasqua, e la promessa di un intervento del cardinale, li ha convinti a scendere e a sospendere la protesta che è andata avanti per tutta la giornata di lunedì nonostante il vento e la pioggia battente.

Martedì mattina l’incontro in Curia: “I lavoratori”, spiega una nota diffusa dall’arcidiocesi, “hanno espresso all’Arcivescovo la loro forte preoccupazione perché vedono minacciata la continuità dell’occupazione per azioni finanziarie in danno del Gruppo.Il Cardinale, nel prendere atto della loro preoccupazione, li ha incoraggiati ad avere fiducia e ad essere vigilanti perché non si abbiano a verificare situazioni dannose per loro e per le loro famiglie. Ha assicurato loro piena vicinanza e  il massimo sostegno, perché la mancanza o la perdita del lavoro è un attacco alla dignità della persona umana”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

error: Contenuto Protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: