Carezze al Vesuvio. Bambini e volontari tolgono 5 tonnellate di spazzatura dalle pinete.

Cinque tonnellate di rifiuti tolti dai boschi in mezza giornata. La domenica dedicata all’ambiente e al Vesuvio si è conclusa con un risultato che mette i brividi.

Pinete e Rifiuti (6)

I duecento volontari arrivati a Torre del Greco da tutta la regione Campania per ripulire le pinete vesuviane, hanno trovato, in poche ore, immondizia di ogni genere: elettrodomestici, materassi, pezzi si arredamento, plastica e stoffe che avvelenano i boschi. Un “bottino” che le le venti associazioni impegnate nella raccolta e nella pulizia dei boschi, hanno accumulato e sistemato nei punti di raccolta temporanei stabiliti dal Comune di Torre del Greco in via Pisani, via Dietro ai Camaldoli e via Resina Nuova.

Una giornata ecologica che ha visto in prima linea i bambini con le famiglie, gli scout di Portici, Cava De’ Tirreni e Torre del Greco; l’Università Verde, il Forum dei Giovani, i Bikers del Vesuvio, Greepeace e tantissimi volontari “armati” di sacchi e paletta e uniti da un solo obiettivo: cercare di restituire dignità, pulizia e bellezza al Vesuvio e alle sue pinete.

Pinete e Rifiuti (3)

Pinete e Rifiuti (2)“Anche quest’anno”, spiega Silvano Somma, presidente dell’associazione Primaurora promotore dell’iniziativa, “il richiamo al senso civico dei vesuviani è stato raccolto e la parte buona e attiva del territorio si è mossa per sanare quelle ferite provocate da altri. Abbiamo raccolto attorno a noi molte delle associazioni attive nel Vesuviano ma ci sono state adesioni anche da fuori provincia e a carattere nazionale. Nonostante sia questa la quarta giornata ecologica da noi organizzata non è stata per questo meno intensa e meno complessa per la mole di rifiuti raccolti, pari a circa cinquanta quintali, stoccati momentaneamente nei punti di raccolta stabiliti in accordo con il Comune di Torre del Greco, che adesso dovrà impegnarsi a rimuovere ciò che noi abbiamo tolto dai boschi del Vesuvio”.

Pinete e Rifiuti (5)

“L’iniziativa”, conclude Silvano Somma, “non è fine a se stessa ma si inserisce in un progetto ben preciso che ci vedrà operare insieme agli altri amici dell’ambiente su tutto il territorio vesuviano e non solo. Le attività prevedono la pulizia dei boschi e un lavoro di intermediazione con amministrazioni ed enti al fine di attivare meccanismi virtuosi per la tutela e la salvaguardia del territorio”.

pinete-e-rifiuti-4.jpg

Queste le associazioni che domenica 22 settembre hanno lavorato a Torre del Greco, con l’associazione Primaurora, per ripulire le pinete:  Club Alpino Italiano -Tutela Ambiente Montano – Campania; L’Orto Conviviale; Stop Biocidio Paesi Vesuviani; Mio nonno è Michelangelo; Rete di Cittadinanza e Comunità; I Lava-tivi Bikers Mtb del Vesuvio; Mtb Vesvuvio A.S.D. 2001 – Torre del Greco; Comunità web Aucelluzzo.it; Gruppo Scout CNGAI Cava de’ Tirreni; Sezione CAI Cava de’ Tirreni; Associazione Genitori insieme; Progetto Dieci Metri; Greenpeace sezione locale Napoli; Scuola Il Paese dei Balocchi; UNEC – Unione Nazionale Enti Culturali; Associazione Fondiaria Oasi del Vesuvio; Università Verde di Torre del Greco; Forum dei Giovani di Torre del Greco; Gruppo Scout AGESCI Portici 2;  Gruppo Scout AGESCI Torre del Greco 1; Gruppo Scout AGESCI Torre del Greco 4; I Falchi del Vesuvio.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

0 Comment

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: