Bagno di folla per Katia Ricciarelli: al concerto conquista la platea giocando con il pubblico

Il concerto a Santa Maria La Bruna per il Memorial Albanese

katia-ricciarelli-concerto-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniÈ stata una giornata lunga di emozioni per Katia Ricciarelli che, sabato 14 dicembre, prima e dopo il concerto tenuto nella parrocchia di Santa Maria La Bruna per il Memorial Albanese organizzato in collaborazione con gli Amici della Lirica, ha ricevuto l’abbraccio genuino di centinaia di persone che hanno voluto omaggiarla, non solo con la presenza in chiesa, ma anche con fiori e complimenti. Un vero bagno di folla per la Ricciarelli: sono state tante le donne e gli uomini, ma anche i bambini, che oltre a riempire la chiesa e la sala parrocchiale allestita con un maxi schermo per consentire a tutti di partecipare all’evento finanziato dall’amministrazione comunale e organizzato dal direttore artistico, Patrizia Porzio, hanno cercato un contatto con la signora della lirica che pur avendo da poco subito un intervento alle ginocchia che le ha impedito di restare a lungo in piedi, non si è sottratta a strette di mano e amabili chiacchierate. 

katia-ricciarelli-concerto-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni
Dina Palomba Sorrentino e Katia Ricciarelli
katia-ricciarelli-concerto-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni
Patrizia Porzio, Katia Ricciarelli e Dina Palomba Sorrentino

In città, la soprano è arrivata fin dalle prime ore del mattino e, con una semplicità disarmante, ha saputo ricambiare l’affetto lasciandosi coccolare dalle persone incontrate per caso: all’hotel Rosental di Trecase, dove le è stata prenotata una camera, si è affidata alle mani esperte del giovanissimo coiffeur Marcello Pernice che ha curato l’acconciatura per la serata canora. A Palazzo Vialdo, dove ha cenato con il direttore artistico Patrizia Porzio, la presidente dell’associazione Amici della Lirica, Dina Palomba Sorrentino, l’assessore alla Cultura, Enrico Pensati, e il musicista Espedito De Marino che ha duettato con lei durante il concerto, si è lasciata tentare dai gamberoni di cui è ghiotta.  

katia-ricciarelli-concerto-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniPiù o meno puntuale, è arrivata alla Parrocchia di Santa Maria La Bruna, scortata dalla Polizia Municipale. Ad accoglierla, sul sagrato della chiesa, il decano dei sacerdoti, don Salvatore Accardo, il parroco don Franco Contini, il sindaco Giovanni Palomba, l’assessore alla Cultura Enrico Pensati e il vice vicesindaco Michele Borriello. Con un concerto di musiche natalizie e napoletane, Katia Ricciarelli, ha conquistato la platea giocando con il pubblico e scherzando, a scena aperta, con Espedito De Marino al quale ha chiesto di eseguire, con un assolo alla chitarra, Granada.

katia-ricciarelli-concerto-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni

katia-ricciarelli-concerto-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni
L’assessore Enrico Pensati con la soprano Katia Ricciarelli

Di grande empatia anche l’abbraccio con Dina Palomba Sorrentino, la presidente dell’associazione Amici della Lirica che ha regalato alla soprano una spilla di cammeo su tartaruga bionda. Serata conclusa con un buffet di cinque torte preparate per l’illustre ospite dalla pasticceria Mennella e una visita alla mostra Arte a Palazzo per un giro tra le opere in esposizione.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto