L’associazione musicale De Bellis abbatte le distanze con “Love Theme” di Morricone

Torre del Greco, Il maestro Francesco Izzo: “Un regalo alla città”

associazione-de-bellis-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniComunicato stampa

Anche l’Associazione De Bellis eccellenza nella formazione musicale dei giovani musicisti di Torre del Greco ha deciso di fare un regalo alla comunità così gravemente colpita dal Covid 19, con una performance  che ha coinvolto tutti i membri.

Come ha spiegato il maestro Francesco Izzo: “Sono ormai mesi che siamo lontani dalle nostre attività, dai nostri amici dalle nostre passioni pur continuando a studiare sulle piattaforme digitali e, per dimostrare che l’arte e la musica vivono di una forza ricca di amore e sostegno reciproco e che nulla può sconfiggere la fratellanza e il senso di appartenenza di tutti i musicisti, è stato naturale creare una esibizione in cui tutti hanno avuto spazio dai più piccoli ai più grandi, accompagnati dai loro maestri che umilmente e con gioia hanno donato il loro contributo all’esecuzione”.
Il brano scelto è Love Theme del maestro Ennio Morricone tratto dalla colonna sonora del film Nuovo Cinema Paradiso. Il filo che lega le note anche a distanza ha permesso di suonare insieme con gioia e intensità per continuare a diffondere il messaggio universale dell’arte che è speranza e bellezza, un messaggio che accende i sogni dei quali in questo difficile momento abbiamo tanto bisogno.

Un grazie speciale va a tutti gli allievi e ai maestri: Francesco Izzo, Vincenzo Pignataro, Fabio Soriano, Luca Sartori, Daniele Staiano, Gemma Izzo, Francesco Gallo e Antonio Izzo che continuano ad impegnarsi per l’arte in cui credono: la musica.

IL VIDEO Love Theme del maestro Ennio Morricone 

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto