Stop agli spostamenti da un Comune all’altro. Una nuova ordinanza blinda tutte le città

Divieto per mezzi di trasporto pubblici e privati

Stop totale agli spostamenti da un Comune all’altro. Arriva dal Governo la nuova stretta per tentare di limitare il contagio da Covid19.  Per evitare l’esodo dei lavoratori delle aziende che chiuderanno in virtù del nuovo decreto che è stato annunciato sabato 21 marzo dal premier Giuseppe Conte, i ministri della Salute, Roberto Speranza, e dell’Interno, Luciana Lamorgese, hanno adottato un’ordinanza che vieta di spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati da un comune all’altro. Una deroga è concessa solo per comprovate esigenze lavorative o di assoluta urgenza e per motivi di salute.

La misura è già in vigore e resterà efficace fino all’approvazione di un nuovo decreto di Giuseppe Conte.  Per questo saranno presidiate le stazioni, così come chiesto più volte al premier anche dal governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per scongiurare nuovi esodi di massa dalle regioni del Nord verso il Sud.

La nuova ordinanza del Governo interessa, ovviamente tutti i Comuni: da oggi, dunque, anche spostarsi da Torre del Greco a Ercolano o da Portici a San Giorgio, è vietato.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

2 Comments

  • Salve volevo sapere se da napoli posso andare a torre del greco munito di autocertificazione dove li cio una bambina di 10 mesi

      Mariella Romano
    • si può muovere solo per comprovate esigenze di lavoro e di salute

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto