Prorogata allerta meteo. Esondato il fiume Sarno. Paura per diverse famiglie

La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato l’allerta meteo fino alle 14 di lunedì 25 novembre declassando l’allarme da arancione a giallo. Ma le piogge intense delle ultime ore stanno provocando danni e disagi. A Castellammare di Stabia, in via Ripuaria, è straripato il fiume Sarno a qualche centinaio di metri dalla foce. Intorno alle 8,30 di stamattina, quattro persone sono state portate in salvo da una squadra di vigili del fuoco: i pompieri hanno lavorato con un mezzo anfibio e il nucleo sommozzatori. Altre famiglie che stamattina avevano rifiutato il soccorso, sperando nel ritiro delle acque, ora chiedono di essere trasportate all’asciutto, temendo che la situazione possa peggiorare nella notte. Sul posto i vigili del fuoco sono coadiuvati dalla Protezione civile. La strada è invasa da mezzo metro d’acqua.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

error: Contenuto Protetto