l centrocampista Giuseppe Palma – Foto Salvatore Varo

Palma traccia la strada per la Lega Pro, il direttore Primicile: “C’è un nuovo acquisto”

Turris, le interviste del dopopartita

turris-giuseppe-palma-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni
Giuseppe Palma – foto Salvatore Varo

È arrivato nel mercato di dicembre, ma ha potuto vestire la maglia corallina soltanto a metà gennaio per gli inevitabili tempi burocratici (trenta giorni) da rispettare per chi si trasferisce dalla Lega Pro alla serie D. Giuseppe Palma, aveva bisogno di entrare nei meccanismi già oleati di una squadra che ha cambiato poco dallo scorso anno ed oggi sembra averlo fatto davvero bene, con una prestazione suggellata da un gol. Primo gol e prima intervista.

“Sapevo di entrare in un gruppo importante con giocatori importanti e primo in classifica”, dice Palma (nella foto di Salvatore Varo). “È un grande gruppo, fatto prima di uomini e poi da calciatori. Sono qui a dare il mio contributo e sono a disposizione del mister. In testa abbiamo un solo obiettivo: vincere ogni partita e alla fine vedremo”.

turris-giuseppe-palma-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintornil centrocampista conosce bene la Lega Pro e traccia la strada per poterla conquistare: “È un campionato difficile, dove non è detto che se hai la squadra più forte vinci tutte le partite. Iniziano tutte da zero a zero. Come ad Anagni, ogni partita la devi giocare con la giusta mentalità e la giusta convinzione di essere più forte, ma con l’umiltà di una squadra che deve retrocedere. Con questa testa, non ce n’è per nessuno. Do sempre il cento per cento in ogni partita”, conclude il numero sei corallino. “In campo cerco di aiutare la squadra sia in fase offensiva che difensiva”.

A sorpresa, poi , il direttore Rosario Primicile anticipa un colpo di mercato: “Abbiamo preso un portiere esperto, Ivano Feola. È la ciliegina sulla torta e la nostra ciliegina è completare la rosa, così insieme al mister abbiamo deciso che per completarla ci volesse un portiere esperto che ci desse una mano non solo adesso per far crescere i nostri giovani, ma anche per il futuro. Vale lo stesso discorso fatto con gli acquisti di dicembre o gennaio: non è un discorso di sei mesi, ma guardiamo anche al futuro”.

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto