Gli imprenditori benefattori regalano mascherine ai medici dell’ospedale Maresca

Torre del Greco, il sindaco Palomba: “Il popolo torrese gli è grato”

mascherine-regalo-move-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni

Non hanno esitato a fermare la produzione di costumi per iniziare quella delle mascherine. Ma la scelta della Pavit Sport Srl e degli imprenditore Alfredo e Vittorio Palermo che producono la linea abbigliamento mare Move, non ha finalità di lucro: le mascherine introvabili in tutta Italia le stanno regalando alle amministrazioni dell’area vesuviana. Prima Portici, poi Ercolano e adesso Torre del Greco. L’obiettivo è semplice: fornire uno strumento di tutela a tutte quelle persone che prestano un servizio per la comunità. E mentre Portici ed Ercolano le hanno distribuite agli uomini e alle donne delle forze dell’ordine, a Torre del Greco il sindaco Giovanni Palomba ha deciso di donarle agli operatori dell’ospedale Maresca che stanno lavorando giorno e notte per assistere non solo i malati con sospetto Covid ma anche i pazienti che vengono ricoverati nei reparti aperti per garantire le cure a chiunque ne abbia bisogno.

“Ma se dovesse esserci ulteriore necessità”, assicura Alfredo Palermo, “siamo pronti a incrementare la nostra donazione”.

mascherine-regalo-move-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni

“È stato un gesto di grande generosità che ci fa sentire meno soli”, dice il sindaco Giovanni Palomba. “All’imprenditore Alfredo Palermo e a suo figlio Vittorio esprimo la gratitudine del popolo torrese”.

mascherine-regalo-move-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorni

Le mascherine a Torre del Greco sono arrivate grazie alla consigliera Carmela Pomposo che dopo aver preso contatti con gli imprenditori, ha fatto visita all’azienda Pavit Sport che si trova a Portici e, nella mattina di giovedì 19 marzo ha ritirato le mascherine che il sindaco Palomba ha immediatamente consegnato alla dottoressa Teresa Montisano per distribuirle tra medici, infermieri e ausiliari del Maresca.

“Questa donazione”, conclude la consigliera Carmela Pomposo, “ha un valore doppio perché l’azienda ha sospeso la propria produzione per offrire a coloro che lavorano in prima linea, un supporto di tutela importantissimo per la prevenzione del contagio”.   

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

error: Contenuto Protetto