Di Nunzio, il difensore goleador: “Una vittoria importante, continuiamo su questa strada”

trastevere-turris-mariella-romanoLeader silenzioso di una capolista che ha conquistato tre punti pesantissimi al Trastevere Stadium. E, in una domenica importante, veste anche i panni di difensore goleador, quello che ha sbloccato la partita: “Siamo venuti qui per giocare la nostra gara e cercare di portare punti a casa”, spiega Francesco Di Nunzio (nella foto di Raffaella Ascione, festeggiato dai compagni). “Abbiamo ottenuto una vittoria importante e che sia di auspicio per continuare su questo cammino, poi a maggio si vedrà chi vincerà”.

Gara di grande intensità, a tratti nervosa, ma per Di Nunzio e compagni non è stata una sorpresa: “Ci aspettavamo una partita tosta. Siamo stati bravi a rimanere compatti e a concedergli pochi spazi nelle ripartenze, proprio come l’avevamo preparata in settimana. Poi l’abbiamo sbloccata su una palla da fermo ed è venuta la vittoria su un contropiede vincente, tre punti che ci teniamo ben stretti”.

Una vittoria che purtroppo i calciatori hanno potuto festeggiare sotto un settore ospiti semivuoto, con la presenza dei soli tifosi non residenti in provincia di Napoli: “Ci è mancato il loro sostegno e nel calcio è brutto vedere che una squadra non ha l’incitamento dei propri tifosi” dice il difensore. “Purtroppo sono cose che accadono e speriamo che non succedano più perché il sostegno dei nostri tifosi è di grande aiuto”.

Infine, un passo indietro sul campionato passato: “Lo scorso anno il Bari era favorito e ci ha tolto molte responsabilità, però quando ho firmato per la Turris, il presidente mi ha parlato di un progetto biennale. L’anno scorso abbiamo già fatto un ottimo campionato trovando un Bari che voleva vincere, ma gli abbiamo dato molto filo da torcere, però ci è servito per mettere delle buone basi per quest’anno”.

Andrea Liguoro

Andrea Liguoro

Articoli Correlati

error: Contenuto Protetto