Aggredì assistente di polizia municipale: parcheggiatore abusivo patteggia la pena

Torre del Greco, Dario Paniccia, pregiudicato, resterà ai domiciliari per un anno

mercato-circumvallazione-torre-del-greco-mariella-romano-cronaca-e-dintorniHa deciso di patteggiare il parcheggiatore abusivo che ha aggredito e rotto il setto nasale ad un assistente di polizia municipale nell’area mercatale di via Circumvallazione a Torre del Greco. Dario Paniccia, pregiudicato, dovrà scontare un anno agli arresti domiciliari.

Il fatto è accaduto all’inizio del mese di luglio. Il trentenne, nel corso di un controllo mirato a bloccare gli abusivi che pretendono denaro dagli automobilisti che utilizzano lo spazio pubblico per parcheggiare, prima di scappare nel tentativo di far perdere le tracce, aveva sferrato un pugno all’agente che gli aveva chiesto di consegnare i documenti per identificarlo e multarlo. Una reazione rocambolesca che gli è valsa l’accusa di resistenza, oltraggio e lesioni personali aggravate a pubblico ufficiale.

Leggi anche Agente di polizia municipale picchiato da parcheggiatore abusivo

Dario Paniccia, infatti, dopo aver colpito al volto l’assistente di polizia aveva cercato di sfar perdere le tracce imboccando prima via Cavallerizzi e poi piazza Luigi Palomba. Una fuga alla quale aveva tentato di opporsi l’agente aggredito: dolorante e ridotto ad una maschera di sangue, aveva cercato di fermarlo rincorrendolo a piedi. Il provvidenziale intervento di un’altra pattuglia ha messo fine all’avventura di Paniccia che è stato intercettato, ammanettato e portato in cella di sicurezza al comando di largo Comizi.

Leggi anche Convalidato l’arresto per il parcheggiatore che ha aggredito l’agente di polizia municipale

Processato per direttissima, il giorno dopo, il giudice aveva convalidato l’arresto. Tre settimane più tardi è attivata la sentenza: Dario Paniccia dopo aver chiesto di patteggiare la pena ammettendo le sue responsabilità, è stato condannato a un anno di reclusione: resterà ai domiciliari fino al 30 giugno 2021. L’assistente di polizia municipale, invece, dopo essere finito al pronto soccorso con il setto nasale rotto, è guarito in venticinque giorni.    

Mariella Romano

Mariella Romano

Giornalista freelance, ho imparato il mestiere di cronista consumando le suola delle scarpe. Non canto storie, scrivo ciò che vedo e racconto l’umanità che incontro. Non sopporto i numeri. Non so fare equazioni e conti e, in un mondo di variabili, alla ragione preferisco il cuore. Mi piace, assai, la terra in cui vivo.

Articoli Correlati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto Protetto